Autorizzazioni impianti a rinnovabili in Sicilia, le ultime novità

Redazione QualEnergia.it

La nuova legge regionale, appena pubblicata in Gazzetta, fornisce indicazioni agli amministratori e, di conseguenza, anche agli operatori delle rinnovabili. Di fatto costringere a ricorrere alla Conferenza dei Servizi, esponendo però a rischio congelamento i progetti in caso di una nuova moratoria.

La situazione delle autorizzazioni per gli impianti a fonti rinnovabili in Sicilia è da tempo particolarmente complessa.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
Contenuto a Pagamento

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/1Y11PLJ
via Roberto Montanaro Blog

FREE, “Calenda firmi subito decreto rinnovabili non FV”

Il Coordinamento FREE in un comunicato torna a sottolineare la gravità del ritardo nell'approvazione del decreto di incentivazione sulle rinnovabili elettriche non fotovoltaiche. Il ritardo è ormai di 517 giorni.

Il decreto FER non fotovoltaiche ad oggi ha accumulato un ritardo abnorme e non più sostenibile dalle aziende del settore che sono ferme in attesa di conoscere le nuove regole e il nuovo sistema di tariffe incentivanti”.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/1PfxMhj
via Roberto Montanaro Blog

Conto Termico 2.0: online il catalogo degli apparecchi domestici

Il GSE ha pubblicato il “Catalogo degli apparecchi domestici”, che semplifica la procedura di accesso agli incentivi per l'installazione di apparecchi, macchine e sistemi per la produzione di energia termica. In allegato il catalogo e i criteri con cui sarà aggiornato.

Da oggi 31 maggio, con l’entrata in vigore del DM 16 febbraio 2016, sul cosiddetto Conto Termico 2.0,  il GSE mette a disposizione degli utenti il “Catalogo degli apparecchi domestici”, che semplifica la procedura di accesso agli incentivi per l’installazione di apparecchi, macchine e sistemi per la produzione di energia termica (in allegato in basso).

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
Contenuto a Pagamento

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/1TTXkj8
via Roberto Montanaro Blog

Loewe One, sofisticato e potente

Loewe, marchio di rinomato prestigio in Europa e nel mondo per i suoi sistemi premium di home entertainment, presenta la nuova gamma di televisori One, nata per soddisfare le esigenze del pubblico che decide di avvicinarsi al mondo Loewe. Con le sue linee pulite ed essenziali e l’audio di qualità hi-fi, Loewe One è la porta di accesso ideale a un Home Entertainment dominato dallo stile.

Grazie al suo schermo totalmente privo di cornice, il nuovo televisore Loewe One colpisce per la sua qualità audio: un sistema di altoparlanti nascosti back-firing garantisce una potenza audio di 2×20 Watt ed è capace di riempire l’ambiente di suoni caldi e potenti allo stesso tempo, per un ascolto incredibile se si pensa di stare davanti a un “normale” televisore.

Loewe One, inoltre, offre il servizio di audio on demand Tidal (gli abbonamenti sono a pagamento e sono acquistabili direttamente dal fornitore), un servizio di musica in streaming che consente di ascoltare la propria musica preferita sia ad altissima qualità (come i FLAC a 1411 kBit/s e file lossless), sia in qualità standard (con i tradizionali brani compressi). Con la semplice pressione di un tasto sul telecomando, sarà possibile anche spegnere lo schermo di Loewe One e trasformare il TV in un diffusore audio.

Loewe_One55_seiteCon il sistema Dual Channel (il doppio sintonizzatore terrestre e il doppio satellitare), Loewe One 55 è semplicemente irresistibile. È possibile assistere a una trasmissione televisiva e registrarne contemporaneamente un’altra su un hard disk USB esterno, sfruttando per esempio la funzione Loewe DR+ Feature Disk.

Loewe_One_40_left_Smart_Assist_AppIl TV dell’azienda tedesca offre un’ampia varietà di soluzioni di installazione: a parete, da tavolo oppure da pavimento, per poter soddisfare le più svariate esigenze personali ed adattare il televisore in qualsiasi contesto abitativo. Loewe One è disponibile nei formati di schermo da 40 (con un prezzo di vendita consigliato al pubblico di € 899) e da 55 pollici (e prezzo di vendita consigliato al pubblico di € 1.599).

www.loewe.tv/it

 

L’articolo Loewe One, sofisticato e potente sembra essere il primo su HC | Home Comfort & Design.

da HC | Home Comfort & Design http://ift.tt/25wwS4g
via Roberto Montanaro Blog

Enel, l’azionariato critico vigila su carbone e biomasse

Luca Re

La Fondazione Banca Etica ha sollevato alcuni dubbi sugli approvvigionamenti di carbone colombiano da parte del colosso elettrico italiano. Nel mirino anche il funzionamento della centrale a biomasse del Mercure, nel Parco del Pollino. Sfide etiche e ambientali per una grande utility.

Immagine Banner: 

La transizione energetica dalle fonti fossili a quelle rinnovabili impone dei cambiamenti nelle attività delle utility: questo tema è sempre più all’ordine del giorno nelle riunioni dei vertici societari. Questioni etiche e ambientali sono state affrontate anche nell’ultima assemblea degli azionisti di Enel, azienda che sta vivendo in prima linea molte delle trasformazioni imposte dall’economia verde.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/1Uafkms
via Roberto Montanaro Blog

Francia, i nuovi incentivi alle rinnovabili: arriva il “complément de rémunération”

Redazione QualEnergia.it

Pubblicati i decreti che riformano i meccanismi incentivanti a favore delle fonti pulite: per gli impianti più grandi si passa a un meccanismo simile al contract for difference britannico. In allegato le nuove norme e la nota del ministro dell'Ecologia e dell'Energia, Ségolène Royal.

Immagine Banner: 

Al via i nuovi meccanismi incentivanti per le rinnovabili francesi. Sono infatti stati pubblicati tre decreti del ministro dell’Ecologia e dell’Energia, Ségolène Royal che attuano la legge 104 sulla transizione energetica (vedi allegati in basso).

La novità più importante è che per gli impianti sopra ai 500 kW (con significative eccezioni elencate sotto ) si sostituiscono gli incentivi attuali, erogati sotto forma di obbligo d’acquisto, con un sistema di …  

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
Contenuto a Pagamento

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/1Xb4Muq
via Roberto Montanaro Blog

In Emilia Romagna 218,2 mln per rinnovabili, efficienza energetica e sviluppo sostenibile

Nel 'Piano Energetico Regionale' investimenti dedicati allo sviluppo di energie rinnovabili, al risparmio energetico, alla formazione, alla ricerca e all’innovazione, al rafforzamento dell’economia verde. È in corso di approvazione anche il 'Piano triennale di attuazione' per il triennio 2017-2019.

Sono 218,2 i milioni di euro destinati per il prossimo triennio alle nuove strategie energetiche dell’Emilia-Romagna, tra risorse europee, regionali e nazionali. Investimenti dedicati allo sviluppo di energie rinnovabili, al risparmio energetico, alla formazione, alla ricerca e all’innovazione, al rafforzamento dell’economia verde.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/25wg8Kn
via Roberto Montanaro Blog