Incentivi per stufe e caldaie a legna e pellet: detrazioni fiscali e conto termico

Redazione QualEnergia.it

Per sostituire il nostro impianto di riscaldamento con una stufa o una caldaia a pellet o a legna possiamo sfruttare le detrazioni fiscali del 65% (o ecobonus) o del 50%, ma dal 31 maggio 2016, in alternativa, anche gli incentivi previsti dal nuovo Conto Termico. Vediamo alcuni aspetti utili.

Immagine Banner: 

Per riscaldare le nostre case questo può essere il momento dell’anno ideale per fare una scelta che ci fa risparmiare qualcosa in bolletta, migliorando al tempo stesso il comfort e l’efficienza energetica delle nostre abitazioni.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2djhkNL
via Roberto Montanaro Blog

Decreto Scia2, ok con osservazioni in Conferenza Unificata

Lo schema di decreto è all'esame del Parlamento. Individua le attività assoggettate ai quattro regimi amministrativi definiti nella norma di delega, ossia: segnalazione certificata di inizio attività (SCIA); silenzio assenso; comunicazione preventiva; titolo espresso. Le osservazioni delle Regioni.

Via libera dalla Conferenza Unificata, seppur con proposte di modifica (in allegato in basso), allo schema di decreto legislativo “Scia 2”, che individua i procedimenti che devono essere oggetto dei diversi regimi amministrativi.

Lo schema di decreto …

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
Contenuto a Pagamento

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2dwYhhE
via Roberto Montanaro Blog

TICA, da domani in vigore i nuovi corrispettivi per i preventivi di connessione

Redazione QualEnergia.it

Da domani, 1° ottobre 2016, si applicano i nuovi corrispettivi per l'ottenimento del preventivo di connessione alla rete per potenze in immissione fino a 10 kW, con l’introduzione di nuove differenziazioni per ulteriori classi di potenza.

Da domani, 1° ottobre 2016, si applicano i nuovi corrispettivi per l’ottenimento del preventivo di connessione alla rete per potenze in immissione fino a … 

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
Contenuto a Pagamento

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2dspfpQ
via Roberto Montanaro Blog

Un SEU fotovoltaico da 1,4 MW sul tetto di un centro commerciale

Redazione QualEnergia.it

Ad Arese, uno dei centri commerciali più grandi d'Europa con 100mila mq di superficie, riesce a soddisfare il 50% i suoi fabbisogno energetici negli spazi comuni grazie ad un impianto FV su tetto abbinato a pompe di calore. Insieme a due cogeneratori ha conseguito la qualifica SEU.

Immagine Banner: 

Il centro commerciale “Il Centro”, ad Arese, vicino Milano, con circa 200 negozi su un’area di 100.000 metri quadrati è tra i più grandi d’Europa e soddisfa metà del suo enorme fabbisogno energetico grazie al fotovoltaico.

È stato infatti dotato di un impianto da 1,4 MW di potenza nominale che ricopre interamente il tetto …

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
Contenuto a Pagamento

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2dq0WMZ
via Roberto Montanaro Blog

Conto Energia fotovoltaico, aggiornata la rata di acconto

A fine settembre per gli impianti FV superiori a 20 kW e tra 3 e 6 kW sono stati corrisposti gli incentivi relativi a luglio 2016, mese a partire dal quale è stata aggiornata la rata di acconto. Per gli impianti di potenza tra 6 kW e 20 kW, i pagamenti avverranno il 31 ottobre, mentre saranno effettuati il 30 novembre quelli fino a 3 kW.

Il GSE comunica che è stata aggiornata la rata di acconto per gli impianti fotovoltaici incentivati con il  Conto Energia.

A fine settembre per gli impianti fotovoltaici di potenza superiore a 20 kW e per quelli tra i 3 e i 6 kW sono stati corrisposti gli incentivi relativi a luglio 2016, mese a partire dal quale, così come previsto dal DM 16 ottobre 2014, è stata aggiornata la rata di acconto.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2dq0RZz
via Roberto Montanaro Blog

Se invece della prevenzione del rischio sismico il Governo punta al Ponte sullo Stretto

Anna Donati

I limiti della normativa antisismica, i costi degli interventi di messa in sicurezza e adeguamento antisismico, i rischi del piano "Casa Italia" del Governo. Un articolo di Anna Donati, Gruppo di lavoro "Mobilità sostenibile" di Kyoto Club.

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha rilanciato il Ponte sullo Stretto di Messina, che a suo dire darebbe lavoro a 100.000 persone. E nonostante che per ben due volte nel 2010 e nel 2012 avesse dichiarato l’inutilità del progetto e la necessità di investire sull’adeguamento e messa in sicurezza delle scuole.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2dpz4bI
via Roberto Montanaro Blog

Fotovoltaico e modifiche impianti incentivati, nuovi chiarimenti dal GSE

Sostituzione di moduli e inverter, eventuali aumenti di potenza, componenti di scorta e mantenimento di incentivi e maggiorazioni. In un incontro il Gestore Servizi Energetici ha risposto ai dubbi degli operatori, in attesa della pubblicazione del nuovo Documento Tecnico di Riferimento.

Sostituzione di moduli e inverter, eventuali aumenti di potenza, componenti di scorta e mantenimento di incentivi e maggiorazioni.

In attesa della definizione del nuovo Documento Tecnico di Riferimento (DTR) per gli interventi sugli impianti incentivati il GSE ha fornito qualche chiarimento agli operatori …

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
Contenuto a Pagamento

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2dwcivV
via Roberto Montanaro Blog

Ultrawide e curvi: LG sfodera i suoi monitor migliori

Nella nuova lineup di LG arrivano il monitor 21:9 UltraWide™ più grande al mondo e il primo monitor per il gaming con schermo IPS UltraWide™ 21:9 a 144Hz. Entrambi i modelli sono dotati di tutte le caratteristiche che hanno reso famosi i monitor 21:9 UltraWideTM di LG, tra cui campo visivo esteso, colori accesi e facilità d’uso.

LG Electronics ha presentato due nuovi monitor adatti a tutti gli usi: un maestoso 38 pollici curvo con schermo UltraWideTM (modello 38UC99) e un monitor per il gaming con schermo IPS UltraWide™ 21:9 a 144Hz (modello 34UC79G). Entrambi sono dotati di tutte le caratteristiche che hanno reso famosi i monitor 21:9 UltraWidedi LG, tra cui campo visivo esteso, colori accesi e facilità d’uso.

lg_38uc99Con il suo schermo gigantesco, il 38UC99 (foto sopra) è perfetto per chi deve stare attento ad ogni minimo dettaglio. Questo modello è dotato di pannello IPS UltraWide con risoluzione QHD+ (3840×1600 pixel) e gamma cromatica estesa, che copre fino al 99% dello spazio colore sRGB, una scelta obbligata per chi ha bisogno di una resa visiva sempre impeccabile. Le immagini permettono un coinvolgimento senza pari, mentre i colori sono naturali e brillanti; questo monitor LG è dunque la postazione di lavoro ideale per i visual creator, per chi lavora con grandi quantità di informazioni e chi è costantemente in multitasking.

Il 38UC99 è eccellente anche in fatto di connettività, grazie alla presenza di una porta USB di tipo C, standard che consente di trasferire dati e contemporaneamente caricare smartphone o laptop; ma si rivela impeccabile anche per l’entertainment e non solo per il lavoro. Grazie ai due speaker Bluetooth da 10W incorporati, infatti, il 38UC99 offre un eccellente resa dei bassi che si affianca alle sue eccellenti qualità visive. Inoltre, grazie alla funzione Motion Blur Reduction da 1 millisecondo, è anche un perfetto compagno di gaming. Grazie alla tecnologia AMD FreeSyncTM, infatti, l’esperienza di gioco risulta senza scatti d’immagine e senza il fastidioso effetto scia.

lg_34uc79gIl modello 34UC79G (sopra) è invece il primo monitor per il gaming con schermo IPS UltraWide™ 21:9 a 144Hz, che coniuga refresh rate elevatissimo e la tecnologia Motion Blur Reduction. La transizione delle immagini è fluida e senza effetto scia, mentre il pannello IPS garantisce una fedele riproduzione dei colori da qualsiasi angolo di visione. Infine, le funzioni Black Stabilizer e Dynamic Action Sync fanno del 34UC79G il monitor ideale per qualsiasi gamer. Black Stabilizer garantisce al giocatore piena visibilità anche nelle azioni più scure individuando oggetti e nemici nascosti. Il Dynamic Action Sync sincronizza i movimenti dell’utente in tempo reale permettendo di attaccare istantaneamente l’avversario senza ritardo e rendendo il gioco più intenso e veloce.
È presente anche una funzione mirino, che aggiunge un obiettivo fisso al centro dello schermo per aumentare la precisione negli sparatutto in prima persona (FPS) e un gancio per il cavo per prevenire l’eventuale resistenza creata dal mouse. Lo schermo 21:9 e la forma curva avvolgente, poi, fanno di questo display LG la scelta migliore per i fan degli sparatutto in prima persona (FPS), dei giochi di strategia in tempo reale (RTS) e di quelli di ruolo online (MMOPG).
Il design del 34UC79G è stato studiato per non intralciare mai l’attività di gioco e prevede alcuni accorgimenti come la possibilità di modificare l’altezza del monitor e un gancio per evitare che il filo del mouse intralci i movimenti.

“I consumatori oggi hanno tablet e smartphone a disposizione, vogliono quindi che il monitor della loro postazione desktop offra benefici e caratteristiche uniche” ha commentato Brian Kwon, Presidente di LG Home Entertainment Company. “LG è il brand numero uno nel segmento 21:9 perché per primo ha capito che i consumatori hanno cambiato il loro modo di lavorare e di giocare e sono sempre più alla ricerca di prodotti con caratteristiche d’eccellenza”.

www.lg.com/it

 

L’articolo Ultrawide e curvi: LG sfodera i suoi monitor migliori sembra essere il primo su HC | Home Comfort & Design.

da HC | Home Comfort & Design http://ift.tt/2cPRnWu
via Roberto Montanaro Blog

Un ponte per aggirare lo stretto … sguardo innovativo del governo

Gianni Silvestrini

Un paese in difficoltà come l’Italia dovrebbe saper investire nei settori più promettenti: industrializzazione della riqualificazione edilizia, mobilità elettrica o storage, anticipando anche i cambiamenti in arrivo. Ma per fare queste scelte serve una visione che non c'è. L'editoriale di Gianni Silvestrini.

Immagine Banner: 

Per un paese in difficoltà come l’Italia è importante catturare le occasioni che si presentano, anticipare i cambiamenti in arrivo e indirizzare gli investimenti nei settori più promettenti. Evitando, al tempo stesso, di disperdere energie e risorse, nell’annunciare o, peggio ancora, realizzare grandi opere spesso inutili.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2dJavam
via Roberto Montanaro Blog

Diagnosi energetiche e ISO 50001, bando per finanziamenti alle PMI piemontesi

Nel Bollettino Ufficiale Regionale il bando che supporta le PMI nella realizzazione di diagnosi energetiche e per l’ottenimento di sistemi di gestione dell’energia conformi alle norme ISO 50001. La dotazione finanziaria è pari a 2.388.000 euro. Le domande vanno inviate dal 3 ottobre.

La Regione Piemonte ha pubblicato sul bollettino ufficiale del 21 settembre 2016 il bando che supporta le PMI nella realizzazione di diagnosi energetiche e per l’ottenimento di sistemi di gestione dell’energia conformi alle norme ISO 50001.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2dHa4NS
via Roberto Montanaro Blog