Efficientamento energetico nelle imprese, 100 mln per Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia

Le modalità e i termini per la concessione delle agevolazioni riservate alle imprese, di qualunque dimensione, che realizzino programmi per unità locali riferibili ai settori energivori.

Il MiSE ha definito modalità e termini per la concessione delle agevolazioni, a valere sulle risorse del Programma operativo nazionale «Imprese e competitivita’» 2014-2020 FESR, a favore di imprese che realizzano programmi di sviluppo per la tutela ambientale nelle Regioni Basilicata, Campania, Calabria, Puglia, Sicilia …

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
Contenuto a Pagamento

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2mG5gIQ
via Roberto Montanaro Blog

Revisione ETS, l’appello delle associazioni ambientaliste italiane a Galletti

Redazione QualEnergia.it

Alla vigilia dell'odierna riunione dei Ministri dell’Ambiente della UE a Bruxelles Greenpeace, Legambiente, WWF, Italian Climate Network, Coordinamento Free e Kyoto Club hanno scritto un appello al Ministro dell’Ambiente, Gianluca Galletti, per ribadire l'importanza di una profonda revisione del sistema ETS.

“L’Italia deve avere un ruolo propulsivo per rendere efficace il meccanismo dell’Emission Trading, non attestandosi su posizioni di mera difesa di alcuni settori e aiutando così mediazioni al ribasso, ma contribuendo a rendere davvero efficace lo schema quale strumento di lotta al cambiamento climatico e riconversione dell’economia. È essenziale che la UE riaffermi la propria leadership a livello globale sul clima”.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2m1NZwI
via Roberto Montanaro Blog

Vasco ONI, il design minimale vince 2 Design Award

Il radiatore in alluminio ONI di Vasco si aggiudica i prestigiosi riconoscimenti per il suo look elegante e originale: IF Design Award e ISH Design Plus Award 2017.

La nuova collezione di radiatori Vasco Oni – il cui nome deriva dall’esperanto e significa “piccolo” o “sottile” – rappresenta una perfetta sintesi tra tecnologia, estetica ed elevate prestazioni. Grazie a queste caratteristiche è stata appena insignita dei prestigiosi riconoscimenti IF Design Award – dall’International Forum Design di Hannover – e ISH Design Plus Award dal Germani Design Council di Francoforte.
Oni di Vasco è un radiatore in alluminio ultrasottile, dal design minimale, con forti richiami estetici alla tradizione orientale, che si caratterizza per le sue linee morbide e per il profilo arrotondato e senza spigoli. Anche il pratico portasciugamani segue questi principi.

Vasco_O-NP MULTIPLUS KEUKENOni oltrepassa la normale concezione di radiatore per l’ambiente bagno e diventa un vero e proprio elemento decorativo ed estetic, combinando due materiali complementari: un pannello di alluminio rinforzato da 8 mm di spessore con una struttura di tubi di rame integrata nella parte posteriore per la conduzione ottimale dell’acqua calda.

Vasco_O-NP MULTIPLUS 1L’azienda belga arricchisce dunque lo spazio comfort del bagno con un prodotto innovativo di wellness design, che garantisce un’elevata resa termica e una diminuzione dei consumi energetici, grazie all’utilizzo di acqua a bassa temperatura. Di facile e veloce installazione – grazie alla leggerezza dell’alluminio e all’attacco centrale unico da 50 mm – il radiatore Vasco può essere integrato facilmente anche ad un impianto di riscaldamento a pavimento.
Oni è disponibile nella versione con fori, senza fori e con accessorio Multi Plus.

www.vasco.eu

 

L’articolo Vasco ONI, il design minimale vince 2 Design Award sembra essere il primo su HC | Home Comfort & Design.

da HC | Home Comfort & Design http://ift.tt/2ltAu5R
via Roberto Montanaro Blog

Connessa e multisensoriale, ecco come sarà la nostra casa smart

Luca Re

L’abitazione intelligente è la cellula della smart city. Vediamo come l’Internet of Things può controllare e gestire lo spazio domestico, risparmiando energia e aumentando la sicurezza, con una rete di sensori e attuatori capaci di auto apprendere le abitudini degli occupanti.

Immagine Banner: 

La casa connessa o smart home sta conquistando l’attenzione di molte persone, non solo di “early adopter”, gli appassionati di tecnologia che desiderano provare una novità appena è in commercio.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2myY8yN
via Roberto Montanaro Blog

L’energia in Parlamento questa settimana (lunedì 27 febbraio – domenica 5 marzo 2017)

Redazione QualEnergia.it

Il calendario settimanale dei lavori parlamentari che riguardano energia, rinnovabili, efficienza energetica, edilizia, mobilità sostenibile e tutte le tematiche che interessano gli abbonati a QualEnergia.it PRO.

Ecco il calendario dei lavori parlamentari della settimana da lunedì 27 febbraio a domenica 5 marzo 2017 che riguardano energia, rinnovabili, efficienza energetica, edilizia, mobilità sostenibile e tutte le tematiche che interessano gli abbonati a QualEnergia.it PRO.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
Contenuto a Pagamento

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2lreRTC
via Roberto Montanaro Blog

Una fotografia sulle più grandi utility italiane

Le 100 più grandi utility italiane fatturano 108 miliardi di euro. Nel 2015 hanno prodotto ricavi pari al 6,6% del Pil, dando lavoro a circa 133.000 addetti; hanno prodotto il 50,3% dell'energia elettrica generata in Italia. Dal report "Top Utility Analysis" a cura di Althesys.

È stata presentata la scorsa settimana a Milano la quinta edizione del rapporto Top Utility Analysis” (in basso la sintesi dello studio).

La ricerca analizza le performance delle maggiori 100 utility pubbliche e private italiane attive nei settori di gas, elettricità, acqua e rifiuti, con lo scopo di fornire una visione d’insieme dell’industria dei servizi di pubblica utilità delineando tendenze, cambiamenti, eccellenze e criticità.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2mvSRrJ
via Roberto Montanaro Blog

Autorizzazioni e rinnovabili: su PAS vale solo la decisione del Comune

Redazione QualEnergia.it

Lo ha stabilito il Tar Calabria, accogliendo il ricorso di un operatore dell'eolico contro una determina della Soprintendenza Archeologica. La Sopraintendenza aveva chiesto il riesame delle autorizzazioni, sostenendo che le 12 PAS per altrettante turbine erano di fatto riconducibile a un unico parco.

A decidere sulla sussistenza dei presupposti normativamente richiesti per la costruzione e l’esercizio di un impianto a rinnovabili autorizzato mediante Procedura abilitativa semplificata (PAS) è solo il Comune e un altro ente non può mettere in discussione le autorizzazioni rilasciate.

Questo in estrema sintesi quanto precisato da una nuova sentenza del Tar Calabria (in allegato in basso).

I giudici …

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
Contenuto a Pagamento

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2lqOcGs
via Roberto Montanaro Blog