Carbone, con nuove regole UE entro il 2021 da chiudere una centrale su tre

Redazione QualEnergia.it

La stima in un nuovo report dell'Institute for Energy Economics and Financial Analysis. Tra le utility più colpite c'è anche l'Enel, con oltre 23 GW, a rischio 4 sue centrali, due in Italia. Un motivo in più per proseguire con decisione nella strategia di decarbonizzazione intrapresa dall'utility.

Immagine Banner: 

Se il sistema ETS e il relativo costo della CO2 non è riuscito a penalizzare il carbone, un duro colpo per questa fonte in Europa è in arrivo con le nuove regole sulle emissioni degli altri inquinati.

I nuovi limiti approvati, infatti, potrebbero portare alla chiusura oltre 100 centrali, per circa 187 GW termici, cioè circa un terzo di tutta la potenza da carbone cumulata nell’Unione Europea, considerando solo gli impianti più grandi.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2puP7rG
via Roberto Montanaro Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...