Energy manager ed EGE: le opportunità del nuovo decreto sui TEE

Il nuovo decreto sui certificati bianchi dell'11 gennaio 2017, entrato in vigore il 4 aprile, offre nuove possibilità per le figure degli energy manager e degli esperti in gestione dell'energia, con opportunità interessanti specie per le realtà medie e piccole. L'ingegner Enrico Biele di Fire ci spiega quali sono.

I soggetti con energy manager sono stati introdotti nel meccanismo dei certificati bianchi (TEE) sostanzialmente nel 2008, col D.M. 21 dicembre 2007.

Si trattava in quella fase solo dei soggetti previsti dalla Legge 10/91, ossia quelli con consumi rilevanti tenuti a nominare una figura che si occupasse della razionalizzazione dei flussi energetici e della predisposizione dei bilanci.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
Contenuto a Pagamento

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2rQwz9N
via Roberto Montanaro Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...