L’economia della ciambella: come rendere concreto il concetto di sostenibilità

Gianfranco Bologna, Enrico Giovannini

Per non banalizzare più il termine "sviluppo sostenibile", bisognerebbe delimitare un'area "sicura", circolare, il cui perimetro è composto da una combinazione tra la soglia minima di risorse necessarie all'uomo e la soglia massima di risorse che possiamo prelevare. Se ne parla nel volume "L'economia della ciambella" di Kate Raworth.

Leggi questo articolo nella versione digitale della rivista QualEnergia

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2rfNjYp
via Roberto Montanaro Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...