Rinnovabili e contratti PPA delle aziende, come e perché possono convenire

Redazione QualEnergia.it

Negli Stati Uniti si stanno diffondendo gli accordi di lungo periodo tra imprese e produttori di elettricità verde, sulla scia delle esperienze maturate dai colossi dell’informatica come Apple e Google. In Italia si parla di corporate PPA nella nuova SEN. Attenzione però ai possibili rischi finanziari.

Immagine Banner: 

Sono sempre di più le aziende a seguire le orme di Google, Apple e altri colossi dell’informatica, che sono stati i primi a sottoscrivere contratti di lungo termine per le fonti rinnovabili (PPA, Power Purchase Agreement).

Spinte dalla necessità di coprire il crescente fabbisogno energetico dei centri elaborazione dati, le firme del web hanno aperto la strada agli investimenti verdi delle imprese.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2tnSK4Z
via Roberto Montanaro Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...