Costi eolico, anche quello in mare verso il sorpasso sulle fossili

Redazione QualEnergia.it

Gli analisti di McKinsey prevedono che, entro il 2020, sarà la norma che gli impianti eolici offshore producano a meno di 4 centesimi di euro per kWh. Già oggi, in alcuni casi, le turbine in mare hanno mostrato di essere competitive senza incentivi. Vediamo come si stanno riducendo i costi e cosa potrà succedere.

Immagine Banner: 

Già da tempo l’eolico a terra, in molti contesti, batte sui costi le fonti convenzionali.

Un grande punto di svolta sarà quando anche le turbine eoliche in mare saranno competitive senza incentivi con la generazione termoelettrica.

Questo momento si avvicina e, anzi, sono già diversi i casi di parchi off-shore che promettono di produrre a costi inferiori a quelli delle nuove centrali a carbone o a gas.

Di recente abbiamo parlato dei …

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
Contenuto a Pagamento

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2sT9WCp
via Roberto Montanaro Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...