Stufe e caldaie, 7 associazioni europee propongono di etichettare gli apparecchi già installati

In una lettera al Parlamento Europeo, all'attenzione dell'ITRE – Industry, Research and Energy committee – che sta discutendo sulle direttive per migliorare le performance energetiche degli edifici, 7 associazioni propongono un sistema di etichettatura di stufe e caldaie già installate.

“Circa 80 dei 120 milioni di stufe e caldaie installate in Europa sono obsoleti. Avviando un sistema di etichettatura di questi 80 milioni di caldaie già installate, molte delle quali hanno superato la durata tecnica prevista, avremmo la possibilità rendere ancora più evidente per i consumatori l’inefficienza della propria caldaia evidenziando, indirettamente, i vantaggi di una eventuale sostituzione con un apparecchio ad alta efficienza”.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2sSXYJ8
via Roberto Montanaro Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...