Perché il gas non è un “ponte” nella transizione energetica

Veronica Caciagli

Un nuovo report avverte che è necessaria una decarbonizzazione profonda, anche con l’eliminazione del gas che ha comunque emissioni molto elevate. Nuove e inutili infrastrutture per questa fonte come, prevede anche la nostra SEN, ci allontaneranno dalla rapida diffusione delle rinnovabili e dall’Accordo di Parigi.

Immagine Banner: 

Per centrare l’obiettivo previsto dall’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici è necessaria una decarbonizzazione profonda del settore energetico, che richiede l’eliminazione dell’estrazione e utilizzo anche del gas.

È quanto emerge dal nuovo breve report “Foot Off the Gas: increased Reliance on Natural Gas in the Power Sector Risks an Emissions Lock-In”, pubblicato da Climate Analytics, NewClimate Institute ed Ecofys (allegato in basso)

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2tRJhlP
via Roberto Montanaro Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...