Rinnovabili e micro-reti, in Africa attesi investimenti multimiliardari al 2030

Redazione QualEnergia.it

Secondo uno studio olandese, la finanza verde globale dovrebbe puntare maggiormente sui progetti di generazione distribuita nei paesi più poveri, per garantire l’accesso universale all’elettricità e promuovere lo sviluppo economico delle popolazioni. Vediamo come e quali sono gli ostacoli.

Immagine Banner: 

La generazione distribuita è fondamentale, sostiene uno studio dell’istituto di ricerca olandese PBL Netherlands Environmental Assessment Agency, per avvicinare l’Africa sub-sahariana all’obiettivo di garantire l’accesso universale all’energia elettrica entro il 2030.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2tfDk5z
via Roberto Montanaro Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...