L’energia in Italia: le criticità in un indice su sicurezza, prezzi e andamento della CO2

Redazione QualEnergia.it

Nell'Analisi Trimestrale Enea si delinea uno scenario piuttosto complesso attraverso l'indice ISPRED che misura la transizione del sistema energetico nazionale sulla base di sicurezza, prezzi e andamento della CO2. Nel primo trimestre 2017 è in calo del 9,5% rispetto ad un anno prima.

Immagine Banner: 

Ci sono dei segnali di ripresa per il sistema energetico nazionale con l’aumento di consumi finali di energia (+1,7%) e produzione elettrica (+6,4%) ma, allo stesso tempo, criticità emergenti sul fronte della sicurezza, dei prezzi e delle emissioni di anidride carbonica.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2sQOJod
via Roberto Montanaro Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...