Veicoli elettrici e deep renovation sono settori marginali per la SEN

Gianni Silvestrini

Nella SEN alcuni interventi destinati ad avere ruolo molto importante per gli obiettivi di decarbonizzazione al 2030 ricevono invece una scarsa attenzione: la mobilità elettrica e la riqualificazione spinta di interi edifici. Dall’editoriale di Gianni Silvestrini dell’ultimo numero della rivista bimestrale QualEnergia.

Immagine Banner: 

Nella proposta in consultazione della Strategia Energetica Nazionale (SEN) colpiscono le assenze e l’ampiezza con cui vengono trattate alcune proposte.

Non si parla infatti di trivellazioni e dintorni, al contrario della prima SEN. Contemporaneamente, si indica un percorso di eliminazione del carbone nella generazione termoelettrica. 

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2thTD2v
via Roberto Montanaro Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...