Lavatrici e lavastoviglie bitermiche: come funzionano, quanto costano, quanto si risparmia

Antonella Giordano

Lavatrici e lavastoviglie a doppio ingresso che utilizzano l’acqua calda prelevandola dall’impianto di casa, meglio se da impianto a fonti rinnovabili: permettono un taglio dei consumi e hanno una vita più lunga. Eppure sul mercato italiano fanno fatica ad affermarsi, anche perché i rivenditori non ci puntano.

Immagine Banner: 

Questo articolo è stato pubblicato il 17 luglio 2017

Sono sul mercato da oltre 10 anni, ma non si sono ancora diffuse nel nostro Paese. Stiamo parlando delle lavatrici e delle lavastoviglie bitermiche o a doppio ingresso: elettrodomestici dotati di un doppio attacco per l’ingresso dell’acqua per consentire una gestione intelligente dei consumi energetici.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

da QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari http://ift.tt/2thUBvz
via Roberto Montanaro Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...